Il maltempo che ha violentemente flagellato il Veneto le scorse settimane, ed in particolare la provincia di Belluno, si è abbattuto senza distinzione alcune su tutte le strutture che ha trovato lungo il proprio cammino. A Frassené, nell’Agordino, si è accanito anche contro il magnifico maneggio “Sarda Ranch”, di Argeo Gnech, una struttura ben inserita nei boschi di pini che circondano l’intero abitato

La forza del vento e della pioggia, abbattutasi in poco tempo, ha distrutto in maniera irrimediabile una dozzina di box, la selleria, la club house. Una tromba d’aria ha poi terminato l’opera scoperchiando le due scuderie in muratura del maneggio.

Il signor Argeo, che gestisce anche la scuola di equitazione, molto frequentata nel periodo estivo, ed organizza passeggiate a cavallo tra i boschi, ha stimato un danno al momento quantificabile intorno ai 40 mila euro.

Egli comunque non si è perso d’animo e sta già lavorando alacremente per ripristinare i tetti delle due scuderie, in modo che i cavalli abbiano un efficace riparo contro l’inverno.

Uaipre, fin dalla sua fondazione sensibile al benessere dei cavalli – e non solo spagnoli – si è fatta promotrice di una raccolta di fondi per aiutare Argeo Gnech, che ci ha assicurato di avere cibo e fieno per i suoi dieci cavalli, fino ai primi di dicembre.

Chi volesse donare qualcosa al fine di aiutare il titolare del maneggio può versare il proprio contributo sul conto corrente 03/154430 presso la Cassa Rurale Dolomiti, IBAN IT42 U081 4061 0900 0000 3154430, intestato a Troili Mariangela, con la causale “pro Sarda Ranch”